EDIZIONI PRECARIE

CARTA ALIMENTARE DA LETTERA
MERCATI DI PALERMO

Edizioni Precarie nasce in un mite ma piovoso inverno del 2013 da un’idea di Carmela Dacchille a cui si affianca coraggiosamente Giulia Basile. È un progetto di design e grafica, che, partendo dal recupero della tradizione artigianale e delle storie locali, sperimenta in forma ironica e ludica con la materia.

Primo esperimento delle Edizioni Precarie sono le Carte Alimentari da Lettera, un viaggio attraverso i mercati storici di Palermo, un viaggio e un racconto fatto di carte. Le carte usate per avvolgere la carne, la frutta, i formaggi, diventano carte da scrittura, ideali per avvolgere pensieri, idee, disegni e per conservarne la freschezza.

Edizioni Precarie é anche un luogo fisico con sede in Via Alessandro Paternostro 75, a Palermo. Spazio precario, in trasformazione, che, oltre ad essere studio di progettazione e laboratorio di produzione, è anche contenitore di freschi progetti e idee nati dalle menti di nuovi designer, illustratori, grafici e fotografi. È luogo di sperimentazione e confronto con la Scuola Precaria. Una scuola dedicata alla grafica e al design artigianale. In cui si prova a guardare e a raccontare “senza troppe parole”, con il segno e la forma.